BASKET A1 DONNE

Famila, ecco il futuro se passa in Eurolega

Tanta, tantissima carne al fuoco dal sorteggio di Eurolega ed Eurocup ospitato a Freising, in Germania, con una ex orange a svolgere le estrazioni: in qualità di ambasciatrice dell'edizione 2023 degli europei (in programma in Slovenia e Israele), Maja Erkic, scudettata con Schio nel 2011, è stata infatti la “madrina”. Partendo dallo scenario più positivo, ovvero quello che vedrebbe il Famila vincere il torneo che sarà ospitato al PalaRomare a settembre (debutto il 21 contro Valencia, il giorno dopo sfida al Bourges) e qualificarsi all'Eurolega, la sorte ha voluto che il gruppo in cui eventualmente entrerebbe la formazione di Dikeoulakos sarà il B, composto dalle rivali di Istanbul Fenerbahce e Galatasaray (quest'ultima è una delle ex squadre di Monika Grigalauskyte), dalle ormai arcinote Kursk e Sopron, dalla “fatal Girona” che inflisse l'eliminazione alle arancioni lo scorso gennaio, dalle campionesse di Francia del Landes e dalle regine di Polonia dell'Arka Gdynia. L'esordio sarebbe il 6 ottobre in casa delle transalpine. Un gruppo senza un padrone certo visto che, sulla carta, Fenerbahce, Kursk e Sopron sono le maggiori forze ma risulta difficile individuare la favorita. D'altro canto, non sarà affatto semplice, per le altre compagini, conquistare un posto tra le prime quattro per accedere ai quarti di finale. Dall'altra parte, nel girone A, la Reyer Venezia dovrà quindi vedersela, tra le altre, con l'imbattibile Ekaterinburg, Avenida, finalista dell'ultima edizione, e la sempre temibile Praga. Secondo e terzo scenario, per Schio, sono quelli della mancata qualificazione e retrocessione in Eurocup (dal 14 ottobre): con un secondo posto nel girone preliminare di Eurolega, ci sarà l'ingresso nel gruppo G della seconda competizione assieme alle svizzere dell'Elfic Fribourg, al Clarinos Tenerife e alla vincente dello spareggio tra le lussemburghesi del Grengewald e la Dinamo Sassari. Possibile quindi un derby di coppa con il club isolano; che potrebbe esserci anche se Schio dovesse finire ultima nei preliminari, poiché in quel caso ci si proietterebbe nel gruppo I con le due belghe Namur Capitale e Kangoeroes Mechelen e con una tra Ensino Lugo, nuovo club del talento azzurro Alessandra Orsili, e appunto le molisane di Campobasso. Ironicamente, le compagini belghe potrebbero tifare proprio per quest'ultima opzione, in modo da poter accogliere a casa propria da avversaria la connazionale Kim Mestdagh. E' completo anche il programma delle amichevoli: al PalaRomare arriveranno Brescia (serie A2) il 27 agosto, la Virtus Bologna il 31 e la 4T Ferrara, club maschile di serie C, il 4 settembre. Poi trasferte a Venezia, Porec e Bologna.•. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Martino Parise

Suggerimenti