PROMOZIONE

«Rosà oltre ogni attesa, la differenza nel gruppo»

Il girone d’andata ha mostrato una squadra capace di giocarsela con tutti. Questa è la “vittoria” più bella per Federico Nichele, direttore generale del Calcio Rosà, che si toglie qualche sassolino dopo un’estate contraddistinta da troppo scetticismo. «Le chiacchiere da bar ci davano come “vittima sacrificale” in Promozione perché avevamo fatto poco mercato. Ne ho sentite di tutti i colori, credo che la risposta migliore l’abbia data il campo. Siamo a metà classifica ma abbiamo ottimi margini di miglioramento, non abbiamo sfigurato contro nessuno e ci siamo lasciati alle spalle l’inizio di campionato zoppicante. Il gruppo fa la differenza: dal mister Paolo Zanon passando per tutti i giocatori e lo staff, si è creata un’alchimia unica. Adesso inizia un nuovo campionato, perché il girone di ritorno è da considerarsi come un mini torneo a sé, e dobbiamo farci trovare pronti per andare a prenderci quei punti che abbiamo lasciato sul campo. Questa sosta prolungata non credo andrà ad incidere sulla condizione dei ragazzi, che si stanno allenando bene e vogliono togliersi delle belle soddisfazioni. Il presidente Roberto Milani sta facendo un lavoro eccezionale. Rosà è pronta a stupire». •. A.I.