terza categoria

Rino Toniolo e Alta Valle del Chiampo da tris

Come volevasi dimostrare il girone vicentino di Terza categoria si dimostra estremamente equilibrato. Ben quattro le formazioni al comando dopo tre partite: Montecchio Precalcino B, Rino Toniolo, Riviera Berica e Torre. I neroverdi hanno regolato con Signorini e Nah il Ponte dei Nori che finora ha totalizzato solamente un punto. Il Rino Toniolo ha superato con un netto 3-0 (doppietta di Lappo e rete di Michielan su rigore) un Cresole 80 ancora in cerca di una identità e che domenica prossima dovrà affrontare proprio una delle regine momentanee del girone: la Riviera Berica. I giallorossi hanno perso la possibilità di restare al comando in solitaria venendo bloccati sullo 0-0 dall’ostico Recoaro che si sta dimostrando una formazione molto solida. Il Torre si è trovato ad inseguire il Sanvitocatrenta B andato in vantaggio con Zammour a metà della prima frazione. Ci ha pensato a fine frazione Miotello a rimettere la gara sui binari giusti. Nella ripresa però le due squadre si sono annullate a vicenda senza riuscire a superare le rispettive difese sempre molto attente su ogni pallone. L’Alta Valle del Chiampo è andata a vincere nettamente sul campo del Monte di Malo che, dopo una prima vittoria a sorpresa, ha incassato la sua seconda sconfitta consecutiva. Il 3-0 è frutto delle reti di Tibaldo (su calcio di rigore) Baldisserotto e Peloso. Anche la Bissarese ha sbloccato il risultato dagli undici metri contro il Barbarano Mossano che ha pareggiato con Milan al 25’ per poi abbandonare i sogni di gloria alla rete di Mustafa al 15’ della ripresa. Si giocherà il 21 ottobre invece la sfida tra Berton Bolzano B e il 7 Mulini. Ieri prendeva il via ufficialmente anche il girone bassanese di Terza categoria. Pirotecnica la vittoria del Grantorto B sul campo della Bassanese. Un 3-4 d’altri tempi concluso al quarto minuto di recupero dalla rete di Bastianello per la gioia degli ospiti. Le marcature si erano aperte con la rete di A. Farinea per il Grantorto mentre Bonato su rigore aveva rimesso le cose a posto. Nella ripresa Bassanese avanti con Campagnolo ma al 27’ S. Farinea impattava. Quattro minuti dopo la rete di Mezzalira per il sorpasso ospite annullato a cinque minuti dal termine dalla rete di Frenquelli. Poi è arrivata la beffa per i padroni di casa che al quarto minuto di recupero capitolano tra lo sconforto dei propri tifosi. Va al Team Marchesane B il derby sul S. Vito Bassano grazie alla rete messa a segno da Chemello dopo 16 minuti della ripresa. Brutto inizio invece per un’altra squadra B, quella del Santa Croce che viene superata in casa con un sonoro 4-0 dal Ramon. Trasferta gioiosa invece per il Fellette che espugna il campo del Pedavena grazie alle reti messe a segno da Fabris e Bizzotto. Cade invece il Campolongo a Cittadella contro la Juventina Laghi, inutili per portare a casa punti preziosi i centri di Mocellin e Ceccon. Tutto solo nel girone A di Padova il Real Rampazzo, profondamente rinnovato con gli innesti provenienti dalla Pedezzi, dopo un debutto amaro pare aver trovato equilibrio. Basta un gol di Fabaraky nella ripresa per vincere la resistenza dell’Unione Ragazzi Tavo e accomodarsi al secondo posto della graduatoria provvisoria dietro alle capolista Tombolo e Vigonza B e in condominio con la Comitense. Da dimenticare invece la domenica della Nova Gens superata nettamente in trasferta dall’Amatori Bonferraro per 4-0..•. © RIPRODUZIONE RISERVATA