Hockey Pista

Una domenica "casalinga" per Bassano e Trissino

Stasera il Valdagno di Fabrizio Ciocale (nella foto) è di scena in Liguria nella pista Vecchio Mercato di Sarzana.
Stasera il Valdagno di Fabrizio Ciocale (nella foto) è di scena in Liguria nella pista Vecchio Mercato di Sarzana.
Stasera il Valdagno di Fabrizio Ciocale (nella foto) è di scena in Liguria nella pista Vecchio Mercato di Sarzana.
Stasera il Valdagno di Fabrizio Ciocale (nella foto) è di scena in Liguria nella pista Vecchio Mercato di Sarzana.

Seconda tappa del girone di andata e per il Why Sport Valdagno stasera sabato 9 ottobre (alle 20.45) sarà trasferta in casa di un Sarzana che, anche a causa di una pista claustrofobica, ha sempre creato problemi. Il team biancoceleste è reduce dalla sconfitta interna contro un Follonica cinico e compattissimo, mentre quello del tecnico Mirko Bertolucci è andato a strappare un punto in quel di Sandrigo.

Ma che avversario si troverà di fronte il Valdagno? Per certi versi situazione uguale a quella del Follonica. Il Sarzana viaggia da un lustro con lo stesso quintetto, reduce l'anno scorso da un quarto posto a dai quarti di finale dei playoff. Il tecnico Mir e i suoi dovranno essere maghi.

 

Il Montebello ha cominciato con il piede giusto la stagione piegando di misura l'agguerrito Correggio. Questa sera la rivale Forte dei Marmi è di tutt'altro calibro, ma occhio ai precedenti: la Tierre Chimica nella passata stagione l'hanno fatta sudare ai versiliesi, in regular season due pareggi al fotofinish (3-3, 2-2), e ai playoff portando la contesa ai supplementari in gara. Il Forte ha il pronostico a favore, viste le ambizioni confermate in estate, con una campagna acquisti da capogiro. Le prime uscite lo hanno visto festeggiare in Supercoppa e vittorioso a Vercelli all'esordio. (S.Car.)

 

Il Trissino debutta domani alle 18 al palaDante davanti ai suoi tifosi contro il Vercelli. I blucelesti sono reduci dalla bella vittoria a Grosseto con le reti di Bars, Cocco e Garcia e intendono fare bella figura contro i neopromossi piemontesi, forti del portiere Verona, del bomber Tataranni e degli esterni Zucchetti, Mattugini e Ojeda. È chiaro che la formazione di Punset voglia andare a caccia di punti, per cui si attende una sfida impegnativa per la compagine di Bertolucci, che intende bissare la vittoria della prima giornata di campionato. Una vittoria sarebbe importante anche per dare entusiasmo ai tifosi. (A.C.)

 

Santificato il debutto con una scorreria d'autore grazie all'unghiata sottoporta di Andrea Scuccato a Monza a soli 11" dalla fine, l'Ubroker prepara l'esordio interno di domani alle 18 al palazzo col Matera , quest'anno di domenica sulla falsariga di chi, già con successo, ha spostato l'appuntamento della partita al giorno di festa e non più al sabato. Il Bassano vuole sperimentare l'incontro di campionato la domenica profittando del ritorno del pubblico negli impianti. Giallorossi tuttora in emergenza con la doppia assenza di Marc Coy e Samuel Amato, eppur con l'obbligo di fare ottino contro i lucani, piegati dal Lodi ma con addosso l'entusiasmo della matricola e con un paio di buonissime individualità. (V.P.)

 

Il Sandrigo sarà protagonista domani alle 18 nella sempre ostica pista di Correggio. «Una squadra ostica, compatta e con qualità - spiega capitan Marco Poletto autore, nella partita d'esordio, di una doppietta. Giocano in una pista molto piccola quindi dovremo fare molta attenzione e preparare bene la partita» Il capitano è contento del ritorno dei tifosi negli spalti del palazzetto: «I tifosi ci hanno dato una carica incredibile ed è stato bellissimo ritrovarli dopo tanto tempo e spero che restino per tutto il resto della stagione al nostro fianco». (G.Car.)