BASKET SERIE D

Il Leobasket è salvo. Oggi ci prova il Kialab

Salvi I  ragazzi del Leobasket Lonigo festeggiano la meritata salvezza
Salvi I ragazzi del Leobasket Lonigo festeggiano la meritata salvezza
Salvi I  ragazzi del Leobasket Lonigo festeggiano la meritata salvezza
Salvi I ragazzi del Leobasket Lonigo festeggiano la meritata salvezza

Come da pronostico il Leobasket davanti al pubblico amico bissa la vittoria di gara1 e superando i veneziani dell’Alvisiana si guadagna la salvezza. Salvezza che invece il Kialab Araceli dovrà cercare di conquistare stasera nella bella. A Lonigo il quintetto di coach Yuri Scala si è imposto nettamente (79-66) in un match che ha visto i padroni di casa tentare subito la volata lunga, guadagnando sette-otto punti di vantaggio che poi però si riducono a tre all’intervallo lungo. Al rientro in campo l’Alvisiana completa la rincorsa e passa a condurre ma poi i continui cambi di difesa e le molte penetrazioni in attacco rilanciano le quotazioni dei leoniceni che allungano in progressione sino al +13 finale. Araceli Azzoppato da pessime percentuali realizzative il Kialab ha dovuto inchinarsi in casa di un Riviera che viceversa ha sbagliato poco nei tiri, con i veneziani che alla fine potevano mettere sul piatto della bilancia ben 16 triple. Parte forte il Riviera che si presenta con un 23-5 da brivido. Pur non giocando al meglio il Kialab non crolla e lentamente recupera con le due squadre che difatti vanno al riposo lungo sul 38-36. Ma al rientro in campo riprende il bombardamento dei veneziani che riallungano (+11 al terzo gong) con la sirena finale che suonava su un eloquente 83-65. Stasera alle 21, il Kialab ospita i veneziani la bella del primo turno dei play-out. Chi vince si salva mentre la perdente potra cercare la permanenza in serie D nel secondo turno. Playoff Ritorna in pista il Concordia: gli scledensi stasera sono di scena aIstrana per il primo atto della semifinale; l’altra, tutta veronese, vede opposte Pescantina e Isola della Scala. L’appuntamento è per le 20.30 nella Comunale (arbitri: Quaggia di Fossò e Alessio di Colle Umberto) per l’avvio di una serie che si annuncia equilibrata, con il quintetto di coach Venezia che affronta una delle squadre più giovani e futuribili del campionato, formata da elementi del vivaio del Treviso e guidata da Denis Marconato bandiera Benetton. Gara2 si gioca sabato a Schio.

Attilio Fracaro