Da lunedì 10 gennaio

Due giovani attori vicentini nella nuova fiction di Rai 1

A sinistra Gaia Roan, 19 anni; a destra Markus Novello (terzo da sinistra) con Roja, un piccolo collega e il regista Visco
A sinistra Gaia Roan, 19 anni; a destra Markus Novello (terzo da sinistra) con Roja, un piccolo collega e il regista Visco
A sinistra Gaia Roan, 19 anni; a destra Markus Novello (terzo da sinistra) con Roja, un piccolo collega e il regista Visco
A sinistra Gaia Roan, 19 anni; a destra Markus Novello (terzo da sinistra) con Roja, un piccolo collega e il regista Visco

Ci saranno anche due giovani attori vicentini nel cast della fiction televisiva poliziesca ambientata a Venezia "Non mi lasciare" che lunedì 10 gennaio in prima serata su Rai 1 vedrà il debutto con la prima puntata. Si tratta di Gaia Roan, 19 anni, originaria di Malo, e il giovanissimo Markus Novello, 14 anni, di Sandrigo, che interpreteranno rispettivamente i personaggi di Giulia, la coprotagonista da ragazza, ed Emilio, il figlio maggiore dei due altri protagonisti, Daniele e Giulia. Reciteranno accanto a Vittoria Puccini, Alessandro Roja e Sarah Felberbaum, per la regia di Ciro Visco e la sceneggiatura di alcuni degli autori di "Gomorra".

Markus Novello, che debutterà con questa serie, ha realizzato diversi spot per un noto parco di divertimenti. Gaia Roan ha invece debuttato nella serie di Luca Guadagnino "We are who we are" prodotta da Sky e Hbo. «Giulia è un personaggio molto particolare da interpretare - spiega Gaia Roan che attualmente studia recitazione a Firenze-. Le scene che ho girato, di flashback, sono state una grande emozione e un lavoro intenso. Abbiamo girato tra Roma e Venezia, io avevo appena compiuto i diciott'anni, ho dovuto prendere la valigia e arrangiarmi. È stata un'esperienza che mi ha fatto crescere, sul set ho incontrato persone magnifiche, da Sara Sarah Felberbaum, a Vittoria Puccini e Ciro Visco, sono stati pazzeschi, ho lavorato molto bene con loro».

Entrambi gli attori vicentini si sono formati al Centro Mira Project di Vicenza con le lezioni di Mira Topcieva. Protagonista della fiction è Elena Zonin (Vittoria Puccini), poliziotta che a Roma si occupa di reati contro i minori. 

Matteo Guarda

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a Il Giornale di Vicenza e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de Il Giornale di Vicenza, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati