SCHERMI & VISIONI

Il ritorno di Indiana Jones: finalmente il primo trailer

Approdo in sala fissato per il 30 giugno 2023: il quinto capitlo di una delle saghe più amate e viste
The Dial of Destiny
James Mangold, 2023
The Dial of Destiny James Mangold, 2023
The Dial of Destiny
James Mangold, 2023
The Dial of Destiny James Mangold, 2023

Il primo dicembre è arrivato il primo trailer ufficiale, dopo mesi di chiacchiere e di speculazioni su non meglio precisati incidenti di percorso e improbabili passaggi di testimone, di frusta e di cappello per il ruolo di protagonista; il 30 giugno del 2023 invece è previsto lo sbarco nelle sale, a chiudere il cerchio di un iter produttivo iniziato poco dopo il flop dell’inemendabile «Indiana Jones and the Kingdom of the Crystal Skull».

Tutto è pronto insomma per il ritorno in grande stile del personaggio creato da George Lucas alla fine degli anni Settanta e reso immortale da Harrison Ford con i primi tre film di una delle saghe più amate e viste della storia del cinema. Accanto a Indy - o Junior se siete della scuola di Sean Connery - stavolta ci sarà l’attrice inglese Phoebe Waller-Bridge (lady «Fleabag») nel ruolo della nipotina. Sappiamo già che il quinto capitolo si muoverà tra il 1944 (da qui la necessità di ritoccare grazie al digitale i tratti del giovane dottor Jones) e il 1969, con i soliti nazisti e la corsa allo spazio a fare da cornice storica. 80 anni sono troppi per un Indiana credibile? Forse sì. O forse no... Lu.Ca.