L'iniziativa del GdV

Avvento con la musica di Bach: il primo corale Schübler BWV 645 / VIDEO

Margherita Dalla Vecchia esegue all'organo della chiesa dei Servi di Vicenza il primo dei sei corali Schübler BWV 645 - 650 di Johann Sebastian Bach.
Schübler BWV 645 di Johann Sebastian Bach

Pubblichiamo il primo dei quattro video (regia di Silvio Scacco), uno per ogni domenica dal 27 novembre al 18 dicembre, nei quali Margherita Dalla Vecchia esegue all'organo della chiesa dei Servi di Vicenza i sei corali Schübler BWV 645 - 650 di Johann Sebastian Bach, premettendo un'introduzione all'ascolto.

Il primo corale Schübler BWV 645, tratto dalla cantata Wachet auf, ruft uns die Stimme (Svegliatevi, la voce ci chiama) BWV 140, scritta nel 1731 per festeggiare la ventisettesima domenica dopo la Trinità, quando, secondo la liturgia luterana, era prevista la lettura della parabola delle vergini sagge e delle vergini tratta dal Vangelo di Matteo. Il testo della cantata amplia l'argomento annettendo anche suggestioni dal Cantico dei Cantici, dove si evoca l'unione mistica dell'Anima con Cristo, e dall'Apocalisse, con le visioni della Gerusalemme celeste. Bach ha trascritto per organo il quarto movimento della cantata, l'aria per tenore Zion hört die Wächter singen (Sion ode le guardie cantare), dove alla voce del solista è affidato proprio il corale di Philipp Nicolai che fonda tutta la cantata. 

Filippo Lovato