Cinema

A Thiene il primo ciak di "800 giorni"
il film ispirato al sequestro Celadon

.
"800 giorni", il primo ciak a Thiene

Primo ciak domenica mattina in centro a Thiene per il film "800 giorni" del regista Dennis Dellai, che torna a dirigere un lungometraggio a quattro anni di distanza da "Oscar".

La storia, ambientata a fine anni '80, è liberamente ispirata al sequestro di Carlo Celadon. il più lungo della storia d'Italia, rimasto nelle mani della 'ndrangheta per 831 giorni.

Le scene girate nel weekend tra Thiene, Schio e Marano da Dellai e dalla squadra di Progetto Cinema A.V. si sono avvalse della partecipazione di una cinquantina di comparse,  tra civili e carabinieri, e delle auto d'epoca del "Gruppo Automoto Storiche dell'Arma Pastrengo".

 

Leggi anche
"Oscar" goes to Hollywood Il film di Dellai a Los Angeles

Alessandra Dall'Igna