None

La televisione da mangiare Una storia lunga 50 anni

IL LIBRO. Molte storie ma anche ricette “rubate” ai vari programmi

Da Mario Soldati, Gino Veronelli con Ave Ninchi sino a Masterchef
La copertina del libro scritto da Antonella Dilorenzo|
 Luigi “Gino” Veronelli|
 Gordon Ramsay
La copertina del libro scritto da Antonella Dilorenzo| Luigi “Gino” Veronelli| Gordon Ramsay

Giovanni Minoli, Davide Mengacci, Paolo Limiti, Simone Rugiati, Tessa Gelisio, Wilma De Angelis, Andrea Pezzi, raccontano gli aneddoti, i dietro le quinte e i segreti del successo della “tv da mangiare”. La storia dei programmi di cucina che hanno fatto grande il piccolo schermo, raccontati dalla viva voce dei protagonisti attraverso un libro scritto da Antonella Dilorenzo per Editori Internazionali Riuniti.
L'autrice porta alla scoperta del perché di tanta attenzione, di come è cambiato il pubblico di riferimento, dai tempi di Mario Soldati e i suoi “Viaggi nella Valle del Po” passando per le “ricette di Wilma” fino ad arrivare alle grida e al talento di Gordon Ramsay (giudice di MasterChef). Racconta di quando Vinicio Capossela si mise ai fornelli del programma “Kitchen” , senza proferire parola, dei dubbi e lo stupore di Corrado per il successo de “Il pranzo è servito”.
Il primo capitolo è dedicato interamente a Mario Soldati e al suo Viaggio. Il secondo capitolo è dedicato a Veronelli, al suo percorso, dai primi anni di vita l'avvicinamento al vino e al cibo, sino ai suoi programmi con Ave Ninchi. C'è anche spazio per una vicentina d'adozione, Carla Urban, che racconta delle sue interviste e delle sue rubriche sulla Rai e su Telemontecarlo. Era così celebre che, per ironizzare sul suo nome, ormai in televisione si parlava di TelemonteCarla.
Il libro arriva fino ai giorni nostri e al grande successo del programma televisivo Masterchef, che ha rivoluzionato il modo di intendere la cucina nella televisione moderna e si propone come uno spaccato che unisce talento e reality con l'intervista ad Alberico Nunziata (settimo classificato della prima edizione).
Tra chiacchiere e pasticci prelibati sfornati nelle cucine dei più importanti protagonisti dei programmi “cooking time” Antonella Dilorenzo ruba ricette e preziosi trucchi dai protagonisti di tutti i più importanti programmi di cucina riportati poi nel libro.