None

L'Ais benedice 300 etichette Convegno e degustazione

LA RASSEGNA. L'associazione veneta dei sommelier oggi a Susegana

Roberta Moresco, responsabile Ais per il Vicentino
Roberta Moresco, responsabile Ais per il Vicentino
Roberta Moresco, responsabile Ais per il Vicentino
Roberta Moresco, responsabile Ais per il Vicentino

Si svolge oggi al Castello di San Salvatore di Susegana (in provincia di Treviso) “Il Veneto al 300 x 100” organizzato dall'Ais del Veneto con un ricco programma di degustazioni, il concorso per l'elezione del miglior sommelier veneto e, per la prima volta, la presenza dei sommelier svizzeri ospiti del convegno d'apertura.
Il titolo sta a indicare i 300 vini di 100 produttori presenti, che nelle intenzioni rappresentano il meglio dell'enologia veneta. Il convegno ha come titolo “Mondo Vino” analizzerà analogie e differenze tra Italia e Svizzera. Moderato dal giornalista Alberto Schieppati, direttore della rivista Artù, l'incontro avrà come relatori Marco Aldegheri, vicepresidente Ais Veneto, e due ospiti provenienti dal Canton Ticino: Ezio De Bernardi, sommelier e direttore commerciale della Valsangiacomo Vini e Francesco Tettamanti, direttore di Ticinowine.
Al tavolo delle degustazioni i produttori illustreranno le loro migliori etichette, in collaborazione con i sommeliers Ais. Dalle 11 alle 20 saranno aperti i banchi di assaggio, cui faranno da cornice gli immancabili abbinamenti con le tipicità gastronomiche trevigiane e venete: formaggi, salumi, prodotti da forno. Biglietto: 20 euro.