<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Intervista a Myron Aub
Non si può calcolare solo con la calcolatrice

Veronica Reniero

L’umanità è coinvolta in una terribile guerra spaziale, ma in questo disordine generale emerge dal nulla la figura di Myron Aub, che ha dimostrato di avere delle capacità particolari.
Abbiamo posto a lui alcune domande, per sapere chi è  e cosa ha scoperto.

Raccontaci chi sei.
“Sono un tecnico di basso rango,dopo aver fallito tutte le prove di selezione che avevano lo scopo di trovare  i cervelli umani meglio dotati, mi sono rassegnato e ho approfondito il mio hobby, diventato ora una grande scoperta grazie all’aiuto del grande programmatore  Shuman.”
Cosa hai scoperto?
“Ho scoperto un meccanismo per fare i calcoli senza l’uso della calcolatrice ma solo con carta e penna .”
Come esegui questo meccanismo ?
“Facendo dei calcoli sul foglio,ad esempio per eseguire l’operazione diciassette per ventitre , mi dico sette volte tre fa ventuno e lo scrivo, poi tre per uno fa tre e lo porto sotto il due di ventuno . Tre più due fa cinque, quindi il ventuno diventa cinquantuno. Ora, si moltiplica sette per due che dà quattordici e uno per due che dà due. Li scriviamo così e la somma ci dà trentaquattro. Ora si mette il trentaquattro sotto il cinquantuno e si ottiene trecentonovantuno che è il risultato finale. Sembra un procedimento complicato ma è solo questione di abituarsi al meccanismo.”
Che nome hai dato a questo procedimento? Perché?
“Il nome che ho scelto è «grafitica», perché deriva dalla vecchia parola europea «grafo», che significa scrivere.
A chi hai dimostrato questo meccanismo? Credono a questo procedimento?
“Con l’aiuto di Shuman, l’ ho dimostrato al generale Weider e al deputato Brant. Il generale, dopo la spiegazione del procedimento mi ha creduto, mentre il deputato no perché crede che copio i numeri dalla calcolatrice.”
Che scopo ha la grafitica?
“Ha lo scopo di sostituire le calcolatrici, perché è più economico e in questo modo si potrebbe vincere la guerra che stiamo combattendo da anni.”
Sei d’accordo con lo scopo che ha la grafitica?
“No, non sono d’accordo, perché credevo potesse contribuire alla realizzazione dei congegni per il trasporto individuale, ma hanno l’obiettivo di usarlo per spargere morte e distruzione e  per vincere la guerra.”

Creato da Veronica Reniero

Suggerimenti