In moto
alla scoperta
dell'Africa

Viaggio in moto
Viaggio in moto
Viaggio in moto
Viaggio in moto

Buongiorno a tutti, mi chiamo Alessandro Marotto e sono partito da Vicenza il due giugno di quest'anno con la mia moto, una BMW del 1988 e non sono ancora tornato. Ho preso un periodo di aspettativa dal lavoro e son partito senza una meta ben precisa, ma solo con la voglia di partire e di andare. Mentre procedevo verso Lisbona, sentivo crescere in me, sempre di più un'attrazione verso il basso, verso il sud. Così sono andato in Marocco e ci sono rimasto un mese. Il nord Africa, il Maghreb, mi stava conquistando, riempiendo, e decido di andare in Algeria. Ma l'Algeria è complicata. Non avevo naturalmente il visto e le frontiere via terra son chiuse dal 1994, impossibile passare. Per entrare in Algeria son dovuto ritornare in Spagna e da lì prendere un traghetto dopo aver risolto tutta la burocrazia per l'ingresso, riuscendo a svincolarmi dalla guida obbligatoria e attraversandola in solitaria. Per fare centocinquanta chilometri in linea d'aria ho impiegato dieci giorni. Poi la Tunisia e ora la Libia. Vorrei continuare con l'Egitto ma ancora una volta non ho i documenti per entrarci. Vedremo cosa succederà...c'est l'Afrique. Viaggiando da solo e avendo la possibilità di fermarmi più a lungo nei luoghi e con le persone che incontro scopro che il viaggio è fatto più di persone che di bei paesaggi. Se a qualcuno può interessare ho un blog in cui racconto il mio viaggio: http://rodaggio.blogspot.com/

Suggerimenti