Il romanzo

Francesca Michielin, il debutto da scrittrice. "Il cuore è un organo" il suo primo libro

La cantautrice bassanese Francesca Michelin debutta con il suo primo libro (Foto Instagram fancesca_michielin)
La cantautrice bassanese Francesca Michelin debutta con il suo primo libro (Foto Instagram fancesca_michielin)
La cantautrice bassanese Francesca Michelin debutta con il suo primo libro (Foto Instagram fancesca_michielin)
La cantautrice bassanese Francesca Michelin debutta con il suo primo libro (Foto Instagram fancesca_michielin)

Cantautrice, polistrumentista, nel corso del prossimo festival di Sanremo prenderà la bacchetta in mano e si esibirà come direttore di orchestra per la cantante Emma Marrone con il brano "Ogni volta è così", ma non è finita. Francesca Michielin, bassanese ama stupire e, infatti, alla sua carriera andrà aggiunta, ora, la parola scrittrice. Il debutto con "Il cuore è un organo" (edito da Mondadori, 256 pagine, 18,50 euro) sarà in libreria il prossimo 15 marzo, ma è già prenotabile in tutti gli store online con un regalo speciale: un codice d'accesso a una piattaforma dedicata, dove i suoi fan potranno ascoltare in esclusiva il brano inedito "Ottanio", nato tra le pagine del romanzo e scritto interamente da Francesca Michielin per completare la storia del romanzo.

«Per me scrivere è un'esigenza - dichiara la cantautrice bassanese- lo faccio da quando sono una bambina perché mi aiuta ad evadere, mi fa mettere in ordine i pensieri, è quasi terapeutico. Ho capito, crescendo, che scrivere lo si può fare in diverse forme. Ho iniziato - prosegue- con le prime poesie e le canzoni, poi dentro di me si è creato un desiderio nuovo. La forma del romanzo è intensa e complicata. Il romanzo è un battesimo del fuoco per chi ama scrivere. Per anni mi era stato detto "perché non scrivi un libro?", ho aspettato che arrivasse una storia, che arrivasse un racconto per riflettere e crescere. Per parlare dell'amore con più sfaccettature, nella complessità delle sue sfumature». Francesca Michielin descrive, così, il suo primo romanzo, "Il cuore è un organo", una storia tutta al femminile.

Si racconta di Verde, giovanissima cantautrice all'apice del successo, e la storia di Regina, vecchia gloria della musica leggera ritiratasi dalle scene ormai da decenni. Ma anche la storia di Anna, che le ha fatte incontrare. Generazioni distanti, le loro, ma accomunate da una stessa, viscerale passione per la musica e da uno stesso e profondo dolore. Attraverso il loro incontro danno il via a una vera e propria rivoluzione che le renderà più forti e più aperte al cambiamento e all'accettazione di sé, errori compresi.

Michielin, 26 anni, festeggia nel 2022 i dieci anni di carriera: cinque album, collaborazioni con le firme più importanti della scena musicale italiana, ha calcato i palchi più prestigiosi e composto colonne sonore. E' salita sul podio al Festival di Sanremo nel 2016 con "Nessun grado di separazione" e nel 2021 con "Chiamami per nome" in coppia con Fedez, ha rappresentato l'Italia all'Eurovision Song Contest e tornerà quest'anno sul palco dell'Ariston, come si diceva all'inizio, in veste di direttrice d'orchestra. È prossima alla laurea triennale in canto jazz al conservatorio Steffani di Castelfranco Veneto, con una tesi sul jazz di Charles Mingus. Predilige la scrittura da sempre, si è messa alla prova per anni nel suo blog e dal 2021 è autrice oltre che conduttrice nel podcast "Maschiacci - Per cosa lottano le donne oggi?".

Francesca Michielin è anche la nuova Ambassador di Sky Nature dal 6 marzo sarà in tv con #EffettoTerra - Guida pratica per terrestri consapevoli.

 

(Foto Instagram fancesca_michielin)
(Foto Instagram fancesca_michielin)

Chiara Roverotto