L'incontro

"Due vite", Emanuele Trevi dialoga con Russo di Neri Pozza

Diretta Neri Pozza - 31 marzo 2021

Emanuele Trevi, candidato al Premio Strega 2021 con "Due vite" dialoga con Giuseppe Russo, direttore editoriale di Neri Pozza. 

“Due vite” è stato protagonista in un anno di una singolare ascesa, in gradimento e popolarità, che l’ha appena portato nella dozzina finalista dello Strega. Trevi racconta l’amicizia con Rocco Carbone e Pia Pera, entrambi scrittori.

«L’unica cosa importante in questo tipo di ritratti scritti è cercare la distanza giusta, che è lo stile dell’unicità», scrive Emanuele Trevi in un brano di questo libro che, all’apparenza, si presenta come il racconto di due vite, quella di Rocco Carbone e Pia Pera, scrittori prematuramente scomparsi qualche tempo fa e legati, durante la loro breve esistenza, da profonda amicizia. 

 

Emanuele Trevi è nato a Roma nel 1964. Collabora al Corriere della Sera e al Manifesto. Tra le sue opere: I cani del nulla (Einaudi, 2003), Senza verso. Un’estate a Roma (Laterza, 2004), Il libro della gioia perpetua (Rizzoli, 2010), Qualcosa di scritto (Ponte alle Grazie, 2012), Il popolo di legno (Einaudi, 2015) e Sogni e favole (Ponte alle Grazie, 2019).

Suggerimenti