IL VINO

Agnus, dedicato a Valdagno dalla Sicilia di Paolo Marzotto

Il conte Paolo Marzotto: sua la tenuta in Sicilia di Baglio di Pianetto
Il conte Paolo Marzotto: sua la tenuta in Sicilia di Baglio di Pianetto

Viene giù dal Carega, sopra Recoaro. Segna una valle, le ha dato il nome anche se nasce solo come torrente, destinato ai capricci del meteo. Impetuoso, questo sì. L'Agno può diventarlo anche se evoca nel nome un animale tenero e remissivo come l'agnello. «Beh, tutto si può dire del nonno tranne che sia un agnello. Direi piuttosto un leone, se vogliamo stare in tema» ride Ginevra Notarbartolo di Villarosa, nipote di Paolo Marzotto. Si chiama “Agnus” il vino che il conte Paolo ha voluto per rendere omaggio al luogo dov'è nato, a Valdagno, città lungo il torrente omonimo. Un vino rosso rubino, intenso, dai profumi complessi come le gestazione per metterlo a punto. L'enologo ha lavorato di intrecci sugli esiti dei vitigni che la tenuta di Baglio di Pianetto, in Sicilia, ha messo in produzione dal 1997, quando Paolo Marzotto la rilevò per farne un luogo di qualità nell'enologia e nell'accoglienza. Sul resort e sulle cantine vigila ora la bionda e tenace Ginevra, che ha raccolto il testimone dalla nonna Florence. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Nicoletta Martelletto

Suggerimenti