CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

22.03.2018

Tir si ribalta in A4: due feriti
Code fino a 13 chilometri

GRISIGNANO. ore 17 Solo da poco la situazione in A4 è tornata alla normalità.

 

ore 16 Fatica a normalizzarsi la situazione in A4 dopo l'incidente di questa mattina. Al momento sono segnalati ancora 7 chilometri di coda tra i caselli di Padova Ovest e Grisignano.

 

ore 14.30 Continua ad aumentare la coda in A4 tra i caselli di Padova Ovest e Grisignano, in direzione Milano. Al momento si sono raggiunti i 13 chilometri. Pesanti le ripercussioni anche sulla viabilità ordinaria.

 

ore 12. Il sito autostradale segnala che le code hanno raggiunto i dieci chilometri. 

 

ore 10. Dalle 10, i vigili del fuoco stanno operando lungo l’autostrada A4 a Grisignano del Zocco nei pressi della rampa d’immissione in direzione Milano per un autoarticolato rovesciato sulla carreggiata: due i feriti. Il primo soccorso ai due occupanti della cabina del mezzo pesante è stato dato da due vigili del fuoco del comando di Trieste, che per motivi di servizio stavano andando a Brescia, i quali hanno dato l’allarme oltre ad estrarre i due feriti. La squadra del comando di Vicenza ha messo in sicurezza il mezzo mentre i due feriti sono stati presi in cura dal personale del Suem 118 per essere portati in ospedale. Sono ora in corso le operazioni di recupero del camion ungherese che trasportava carne per liberare le corsie autostradali. Il traffico al momento scorre in direzione ovest su un’unica corsia. Si sono create in pochi minuti lunghe code, che hanno raggiunto gli otto chilometri.  Il casello di Grisignano in direzione Milano è chiuso. 

 

Notizia in aggiornamento

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1