CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

15.07.2017

«Sei il papà di mia
figlia»: vicentina
cacciata da Rimini

La donna non potrà più mettere piede a Rimini
La donna non potrà più mettere piede a Rimini

VICENZA. È convinta che lui sia il padre di sua figlia, e per questa ragione da un anno a questa parte lo tormenterebbe in continuazione. Lui ribatte di non essere il padre di nessuna bimba, men che meno sua, e l’ha denunciata. Il risultato è che da qualche giorno una vicentina ha ricevuto il provvedimento con cui il giudice le impedisce di mettere piede nel territorio comunale di Rimini, pena misure più severe. La vicentina, 34 anni, spiega di aver avuto dei rapporti sessuali solo con il ristoratore romagnolo di 29 anni, in quel periodo. Lui sostiene che sono bugie e aspetta il test del dna. Lei, però, dovrà restare lontano dalla località balneare.

D.N.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1