CHIUDI
CHIUDI

22.02.2019

«Rifiuta la visita
a una paziente»
Medico a giudizio

Un medico mentre scrive una ricetta in ambulatorio. ARCHIVIO
Un medico mentre scrive una ricetta in ambulatorio. ARCHIVIO

VICENZA. Una dottoressa vicentina è a processo per difendersi dall’accusa di omissione in atti d’ufficio. Secondo la procura, si sarebbe rifiutata di visitare una paziente che si era rivolta a lei lamentano dei forti dolori al petto, dove spiegava di avere una piaga. Il medico le aveva suggerito di recarsi al pronto soccorso, senza però visitarla; e la paziente, dopo essere stata vista in ospedale, aveva sporto denuncia. La professionista si difende spiegando che non aveva in ambulatorio garze e bende sterili per poter suturare la paziente in tutta sicurezza.
 

Diego Neri
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1