CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

03.12.2017

Primarie in città
Vince Dalla Rosa
«Nessun ricorso»

VICENZA. Ora è ufficiale: è Otello Dalla Rosa il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra per le prossime elezioni amministrative. La conferma arriva dal comitato garante delle primarie, dopo che erano emersi alcuni dubbi su alcune decine di voti che sarebbero stati espressi da persone non aventi diritto. 

 

Votanti complessivi     6385

Per Otello Dalla Rosa    42,88% 2738

Per Giacomo Possamai    42,28% 2700

Per Jacopo Bulgarini     14,45% 923

Schede nulle e bianche     24

 

Nel pomeriggio, prima che si concludessero le verifiche, lo stesso Giacomo Possamai con un post sulla propria pagina Facebook. aveva specificato di non voler «fare alcun tipo di ricorso». «Se altri si fossero trovati nella nostra posizione - il commento di Possamai -, probabilmente avrebbero deciso di sollevare un caso. Non lo faremo, perché per me il primo pensiero è sempre stato il bene della città e della nostra coalizione». E poi, prima ancora dell'ufficialità, ha "incoronato" virtualmente il vincitore: «Faccio il mio più sincero in bocca al lupo ad Otello Dalla Rosa, che da stasera sarà il candidato ufficiale della coalizione».

 

Queste invece le parole di Dalla Rosa: «La tanto attesa ufficializzazione del voto è arrivata ora posso confermare tutti i ringraziamenti già anticipati ieri sera, i primi dei quali vanno a Giacomo e Jacopo per aver onorato  gli impegni di questa campagna in termini di serietà e condivisione di intenti. Ora, tutti insieme, possiamo davvero mettere le basi per un percorso che  guardi avanti per costruire quella bella e grande Vicenza che abbiamo tratteggiato in questi mesi».

 

Domenica 3 dicembre 2017 

 

Sarà Otello Dalla Rosa (salvo sorprese) il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra per le elezioni amministrative del 2018. È il risultato delle primarie di domenica 3 dicembre, che hanno visto andare al voto 6.387 persone. Una vittoria arrivata sul filo di lana, dopo un testa a testa con Giacomo Possamai, distanziato di appena 40 voti.  Il tutto, si diceva, salvo sorprese dell'ultima ora.

 

Il risultato, infatti, è sub judice e il comitato dei garanti delle primarie ancora alle prese con una inattesa verifica finale. Nel corso della mattinata, infatti, c'è stato un breve blackout informatico nella macchina elettorale. Per qualche minuto nessuno dei seggi aveva a disposizione l'anagrafe elettorale per poter verificare in diretta se coloro che si presentavano a votare avevano titolo a farlo. E così ecco servito il "giallo" su alcune decine di voti che sarebbero stati espressi da persone che non ne avrebbero avuto diritto

 

Questo intanto il dato finale, ma non ancora ufficiale, dopo lo spoglio di 7 seggi su 7:

 

OTELLO DALLA ROSA 43,06% 2.740

GIACOMO POSSAMAI 42,43% 2.700

JACOPO BULGARINI D'ELCI 14,51% 923 

 

ore 22.30 Il commento del vincitore, Otello Dalla Rosa: «Quella di oggi è stata una corsa all'ultimo voto che ci siamo giocati in particolare nella circoscrizione 6 e in centro storico. Il risultato che oggi posso festeggiare è merito di un grande lavoro di squadra compiuto quartiere per quartiere, strada per strada, casa per casa e di cui sono stati parte fondamentale non solo la mia famiglia, ma anche i tanti volontari che mi hanno sostenuto fin qui. Ringrazio Giacomo e Jacopo per la bella campagna che hanno condotto, segnata dalla correttezza e dalla capacità di coinvolgere un gran numero di persone. Credo che questo risultato confermi che si vince quando ci si unisce e non quando ci si divide. Con Giacomo e Jacopo ora lavoreremo per il bene di Vicenza e per portare avanti le tante idee e proposte che abbiamo saputo costruire in queste settimane di impegno. Domani si riparte, insieme, per costruire un percorso di coivolgimento della città intera». (VIDEO I ringraziamenti di Dalla Rosa)

 

ore 21.30 Questo il post su Facebook di Jacopo Bulgarini d'Elci a spoglio concluso: «Cari amici, ho perso, e perso male. Davvero male. Mi spiace per tutti quelli che ho deluso. Speravo di poter far meglio, di saper tradurre le tante cose fatte in questi anni - e apprezzate - in un progetto di città futura. Ho provato a costruire una campagna costruita sulla speranza, sul coraggio, sulla visione di una città che poteva riscoprire ambizione e grandezza. Ho sperato che una campagna indipendente, senza partiti alle spalle potesse comunque risultare convincente e vincente. Ma ho fallito, e ho fallito in modo pesante. Colpa mia, punto e a capo. Grazie a chi mi ha aiutato. Un bacio a tutti! La vita continua». (VIDEO Il commento di Jacopo Bulgarini d'Elci)

 

ore 21.25 Il dato, non ancora ufficiale, dice che a vincere è Otello Dalla Rosa per appena 26 voti. Questa dovrebbe essere la situazione definitiva: Dalla Rosa 2.739, Possamai 2.713, Bulgarini 923 voti. (VIDEO La gioia nel quartier generale di Dalla Rosa)

 

ore 21.22 Il seggio 1: Dalla Rosa 586, Possamai 671, Bulgarini 217.

 

ore 21.20 La situazione dopo 6 seggi su 7: Dalla Rosa 2.152, Possamai, 2.029, Bulgarini, 706

Questo il dato del seggio 6: Dalla Rosa 651, Possamai 566, Bulgarini 204. 

 

ore 21.10 Questa la situazione dopo 5 seggi su 7: Dalla Rosa 1.499, Possamai 1.463, Bulgarini 502

 

ore 21 Seggio 4: Dalla Rosa 332, Possamai 381, Bulgarini 100. Seggio 3: Dalla Rosa 341, Possamai 413, Bulgarini 142

 

ore 20.50 Arrivano i primi dati e si preannuncia una sfida tra Dalla Rosa e Possamai.

Questa la situazione al seggio 2: Dalla Rosa 441, Possamai 93, Bulgarini 48. Questa invece al seggio 7: Dalla Rosa 122, Possamai 172, Bulgarini 83. Così al seggio 5: Dalla Rosa 263, Possamai 404, Bulgarini 129.

 

ore 20.30 Il dato, ancora ufficioso, è di 6.387 votanti. Questa la situazione seggio per seggio: seggio 1 - 1.488, seggio 2 - 585, seggio 3 - 898, seggio 4 - 814, seggio 5 - 799, seggio 6 - 1.423, seggio 7 - 380.

 

ore 20.20 Il dato, non ancora ufficiale, sull'affluenza è di oltre 6 mila votanti.

 

ore 20 Seggi chiusi: si attende ora il dato finale dell'affluenza, poi inizieranno le operazioni di spoglio.

 

ore 17.20 Continua a crescere l'affluenza ai seggi: alle 17 avevano votato in 4.521. 

Questa la situazione seggio per seggio: seggio 1 1.044, seggio 2 416, seggio 3 639, seggio 4 558, seggio 5 572, seggio 6 1.024, seggio 7 268.

 

ore 14 Alta l'affluenza alle primarie del centrosinistra: alle 13 avevano votato in 2.500. Nel 2008, nell'arco dell'intera giornata, era stati complessivamente 3.500. 

 

ore 6 Nessuno, o quasi, azzarda pronostici. Chi prova a buttarsi lo fa tra mille distinguo e cautele. Se c'è un aspetto che mette tutti d'accordo rispetto al voto di oggi è che si tratta di primarie vere, combattute e incerte. In campo ci sono il civico Jacopo Bulgarini d'Elci e gli esponenti del Partito democratico Otello Dalla Rosa, Giacomo Possamai: la sfida a tre per raccogliere la candidatura a sindaco della coalizione che oggi amministra la città è all'insegna dell'equilibrio, almeno nelle valutazioni della vigilia. La sensazione degli addetti ai lavori e dei singoli candidati è che ogni singolo voto peserà come poche volte è capitato in passato. 

 

Come, dove, quando si vota. Oggi, dunque, la macchina del voto è entrata in funzione, sotto la regia del comitato dei garanti presieduto da Tommaso Ruggeri. Possono farlo tutti i maggiorenni (al 30 giugno 2018) con cittadinanza italiana o Ue residenti in città. Per votare non sono richiesti contributi obbligatori, ma occorre portare con sé un documento d'identità o la tessera elettorale. Le urne sono aperte fino alle 20 in sette seggi, uno per ogni circoscrizione. I residenti del centro all'auditorium Canneti a Levà degli Angeli; per la circoscrizione 2 il seggio è al centro civico di via De Nicola: per la 3 a Villa Tacchi, in viale della Pace; per la 4 in via Turra; per la 5 alla scuola Ghirotti, in via Lago di Levico; per la 6 a villa Lattes, in via Thaon di Revel; per la 7 all'ex scuola Loschi in via Vaccari, ai Ferrovieri. L'obiettivo è di eguagliare, almeno, l'affluenza del 2008, unico precedente: allora, per scegliere tra Achille Variati e Giovanni Giuliari, votarono 3.500 vicentini. 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1