CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.02.2017

Poste nel caos
«Dimezzati
i portalettere»

Poste, consegne nel caos
Poste, consegne nel caos

VICENZA. Lettere dimenticate nei centri di distribuzione, bollette consegnate oltre la scadenza, raccomandate recapitate fuori tempo massimo e quotidiani che arrivano il giorno dopo. Le lagnanze per i disservizi di Poste Italiane, raccolte e raccontate da questo giornale, sono un unico grido di dolore che si leva da tutti gli angoli della provincia e che per la Slp Cisl si fonda sui numeri: «In otto anni - denuncia il sindacato - il numero di postini si è dimezzato, passando da oltre 600 agli attuali 300». Pronta la replica dell'azienda che dopo le "scuse" assicura: «Il periodo più critico è stato superato e ora la situazione sta tornando alla normalità». 

Laura Pilastro
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1