CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.01.2018

Picchia i genitori
per sette anni
48enne in manette

Il 48enne è stato arrestato
Il 48enne è stato arrestato

Colpisce con una sberla il padre e poi tenta di aggredire pure la madre davanti ai poliziotti. Per questo motivo, un vicentino di 48 anni, D.B. (la questura ha fornito solamente le iniziali), sabato sera è stato arrestato dagli agenti delle volanti con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Secondo la ricostruzione della questura, il figlio violento è tornato a vivere assieme ai genitori nella casa di questi ultimi in zona Ca' Balbi, dopo la separazione dalla moglie. L'episodio si è verificato all'ora di cena all'interno dell'appartamento. Il vicentino di 48 anni, programmatore informatico, con problemi di alcolismo, ha dato in escandescenze e ha picchiato il padre. Quest'ultimo e la moglie, entrambi di 70 anni, sono scappati in strada e hanno chiesto aiuto al 113. Dopodiché, sono tornati a casa assieme ai poliziotti. Il figlio non si è calmato nemmeno alla vista degli agenti e ha cercato di saltare addosso alla madre. A quel punto, è scattato l'arresto. Ora si trova in carcere. Negli ultimi sette anni la questura era dovuta intervenire per episodi simili una quarantina di volte, ma i genitori non avevano mai voluto denunciare il figlio e le prognosi riportate non erano sufficienti per aprire d'ufficio un'indagine.   

V.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1