CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.04.2017

Offese su Whatsapp
nel gruppo di scuola
Pagano 10mila euro

I gruppi su Whatsapp nascondono numerose insidie. ARCHIVIO
I gruppi su Whatsapp nascondono numerose insidie. ARCHIVIO

VICENZA. I genitori di un bambino che frequentava una scuola materna in città hanno scritto una lettera di scuse e pagheranno due assegni da 5 mila euro ciascuno da destinare a due mamme e a una maestra per evitare il processo per diffamazione. L’impiegato e la commessa, infatti, sono indagati per avere insultato, sul gruppo di whatsapp dei genitori dei bimbi della classe del figlio, l’insegnante e altre due madri, con offese molto pesanti. Tutto era nato quando la commessa aveva postato delle critiche pesanti alla maestra; le altre mamme, che avevano cercato di difenderla, erano state ingiuriate non solo da lei ma anche dal compagno, con parole irripetibili e anche con racconti non veritieri. Una volta denunciati, hanno compreso l’errore e hanno deciso di pagare.

D.N.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Sono numerosi i personaggi candidati all'intitolazione di una via in città: chi vorresti?
ok