CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.12.2017

La baita ora ritorna agli alpini del paese Spesi 100 mila euro

Inaugurazione della baita.   NICOLI
Inaugurazione della baita. NICOLI

La baita alpina di Monteviale è ritornata a disposizione di alpini e comunità. Dopo l'incendio che l'aveva distrutta per buona parte a giugno del 2015. La struttura è stata inaugurata nei giorni scorsi alla presenza tra gli altri dell'Amministrazione, in primis il sindaco Elisa Santucci, del capogruppo degli alpini Domenico Baruffato, del presidente della Provincia Achille Variati, del generale Domenico Innecco e dei rappresentanti degli alpini della sezione di Vicenza, avv. Maurizio Barollo, e delle penne nere della zona Castellari. Con la una larga partecipazione della cittadinanza. Dopo l'alzabandiera e l'onore ai caduti, monumento nei pressi della Baita Alpina, è stato don Antonio a benedire ufficialmente i locali prima della visita ufficiale. Spesa del Comune per la ricostruzione di poco meno di 100mila euro. «Con i lavori di sistemazione è stata anche ampliata la cucina, con annessi servizi e spogliatoi ed è stata realizzata una passarella ciclopedonale di collegamento alla Baita dal parcheggio del municipio - spiega il sindaco Elisa Santucci - siamo riusciti a rispettare i tempi richiesti, per l'opera era necessario approvare l'impegno di spesa entro il 31 dicembre 2016, e quindi ora c'è grande soddisfazione. La struttura ritorna a disposizione di alpini e collettività come luogo di aggregazione. Ora dovremo sottoscrivere la convenzione in comodato d'uso agli alpini per le loro finalità associative, con gestione e manutenzione, anche se la Baita sarà di riferimento per tutta la comunità». • L.N. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1