CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.04.2018

Luci, suoni e tablet
Si alza il sipario
sul nuovo Olimpico

Rivoluzione per l'Olimpico
Rivoluzione per l'Olimpico

VICENZA. Un Olimpico così non l’avete mai visto. Esagerato? No. Perché da giovedì comincerà una nuova era per il teatro coperto più antico del mondo. Il 19 aprile si alzerà il sipario sul progetto voluto dall’amministrazione comunale e targato Alessandro Baricco e scuola Holden. Si chiamerà Pop (Palladio Olimpico project) ma dietro alla sigla nasconde un modo innovativo e sorprendente di vivere il gioiello palladiano. «Quello che vogliamo - scrive l’autore - è rendere memorabile l’esperienza delle scoperta del teatro. Raccontarlo e metterlo in scena in modo emozionante». Preparatevi, dunque. Perché per viverlo sarà necessario lasciarsi accompagnare (con l’ausilio di un tablet) in un percorso fatto di suoni, luci, racconti, proiezioni e spettacoli. «Si parte da un punto, si cammina e attorno accadono cose: storie, voci, immagini». 

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1