CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

18.05.2017

A nuovo la palestra
Spogliatoi separati
e ingresso autonomo

Lavori alla media Bizio. MASSIGNAN
Lavori alla media Bizio. MASSIGNAN

Nuova vita per la palestra della scuola media “Bizio” di Longare dopo l’intervento di profondo restyling concluso a gennaio. Lavori in particolare apprezzati dall’utenza extra scolastica, ovvero quella della polisportiva. La struttura, pensata per rispondere ai bisogni scolastici, ora risponde anche alle esigenze dei gruppi sportivi che utilizzano l’impianto negli orari pomeridiani e serali. «Oltre 150 atleti di varie età ora possono disporre - commenta il segretario della polisportiva, Roberto Trivellin - di spogliatoi più accoglienti, dotati di servizi e ingresso autonomo alla struttura. E per le manifestazioni ora anche l’arbitro ha uno spogliatoio dedicato. Sono stati inoltre allargati i magazzini per i materiali. Lavori ben fatti, che hanno dato nuovo impulso all’impianto».

I locali sono stati adeguati alle normative e alle mutate esigenze di chi frequenta la palestra con una ridistribuzione degli spazi e dei percorsi. «Dopo trent’anni - ha dichiarato il vice sindaco Ernesto Zigliotto - era necessario intervenire sulla struttura. La spesa è stata di poco inferiore ai 140 mila euro». Sono stati ricavati due spogliatoi indipendenti, ciascuno con un servizio igienico e di tre docce. Per l’uso extrascolastico è stato realizzata un’entrata indipendente dal lato ovest per non interferire con la zona servizi. Creato un locale ad uso spogliatoio insegnati-arbitro che all’occorrenza può diventare una piccola infermeria. Posati nuovi pavimenti e rivestimenti, rifatti gli impianti elettrico, idro-sanitario e riscaldamento, sostituiti i serramenti. Le pareti sono state tinteggiate. G.Z.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1