CHIUDI
CHIUDI

19.10.2016

Le stanze segrete
di villa Cordellina
È boom di visitatori

MONTECCHIO MAGGIORE. Grande successo domenica 16 ottobre per l'iniziativa "Cordellina segreta", la giornata di "porte aperte" nella residenza nobiliare ora di proprietà della Provincia. Sono stati oltre mille gli accessi registrati tra le 10 e le 18 al parco e alla villa. I visitatori hanno potuto così ammirare il complesso realizzato su progetto di Giorgio Massari, ultimato nel 1760 completo degli affreschi di Gianbattista Tiepolo, e scoprire alcuni angoli segreti: come i due appartamenti al primo piano, con le stanze dei coniugi Lombardi, l'altare ligneo nascosto in un grande armadio (VIDEO)

La villa è stata venduta alla Provincia nel 1970 da Anna Maria Spangher, moglie di Vittorio Lombardi che dopo l'acquisto aveva intrapreso un restauro importante. La villa ospita da 46 anni centinaia di incontri istituzionali, di eventi culturali, di convegni e concerti. È venuto il momento di ripensarne l'uso, con percorsi turistici integrati, un uso più spinto per eventi privati, salvaguardando in primis il patrimonio architettonico e artistico. 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1