Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
sabato, 22 settembre 2018

In carcere
incita i detenuti
alla protesta

Il carcere di Vicenza

VICENZA. Un cittadino romeno di 32 anni andrà a processo per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Nel marzo di due anni fa, secondo quanto ricostruito dalla procura, mentre era in carcere a San Pio X, avrebbe litigato con gli agenti di polizia penitenziaria perchè voleva tenere nella sua cella un fornellino a gas. Aveva reagito in malo modo, distruggendo l’apparecchio e minacciando le guardie; quindi aveva iniziato a battere le stoviglie in metallo contro gli armadietti, incitando gli altri detenuti a fare altrettanto. Il romeno è noto alle cronache; qualche anno fa, al Campiello, aveva reagito alla polizia locale, ferendo gravemente un ispettore.