CHIUDI
CHIUDI

19.01.2019

Furti e rapine
Si nascondeva
in Germania

Ora l'uomo è in cella
Ora l'uomo è in cella

La squadra mobile di Udine, in collaborazione con la polizia di frontiera di Roma Fiumicino, ha arrestato un uomo di 36 anni, di nazionalità romena, destinatario di diverse condanne per reati commessi a Udine, Venezia e Vicenza. L’uomo si nascondeva in Germania ed è stato intercettato e condotto in Italia grazie a un mandato di arresto europeo emesso dalla procura della repubblica di Udine. La condanna a una pena di 6 anni, 11 mesi, e 9 giorni, è stata inflitta in seguito a varie condanne emesse dal tribunale di Udine e dalla Corte di appello di Venezia, per numerosi reati - tra cui furti, rapine e una truffa - commessi a Udine e in
provincia di Vicenza fra il 2003 ed il 2010.
L’uomo si trova ora nel carcere di Civitavecchia.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1