CHIUDI
CHIUDI

12.02.2019

Fa sparire
400 mila euro
del nonno

ll pensionato oggi è ospite di una casa di riposo
ll pensionato oggi è ospite di una casa di riposo

VICENZA. La procura sta chiudendo le indagini su un vicentino di 38 anni, che è accusato di circonvenzione di incapace e di appropriazione indebita. Avrebbe fatto sparire dai conti correnti del nonno, che ha 88 anni e che ora vive in casa di riposo, almeno 400 mila euro negli ultimi anni. A scoprirlo è stato l’amministratore di sostegno che la famiglia ha scelto dopo che il pensionato, non più autosufficiente, è stato accompagnato in una struttura. Il nipote aveva uno dei conti cointestato con il nonno materno, un ricco possidente, e da lì sarebbero sparite le somme, servite anche a comprare un appartamento in montagna.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1