Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
mercoledì, 14 novembre 2018

Segnaletica distrutta dopo l’incidente Scatta il ripristino

I new jersey verranno tolti

Antonella Fadda Al via i lavori per ripristinare la segnaletica nella rotatoria accanto a via Ortigara. Ammonta a circa 10 mila euro il costo di sistemazione della barriera stradale e della segnaletica verticale danneggiata circa un mese fa a causa di un incidente avvenuto nel rondò che si trova fra la Strada Regionale 11 e via Ortigara e altri interventi, sempre alle barriere, sono previsti nelle vie Sant’Anna e Fusine. Lo ha deciso l'Amministrazione comunale affidando i lavori ad una ditta di Caldogno. Le opere di sistemazione inizieranno a breve e l'intervento degli operai sarà finalizzato al rifacimento del guard rail e anche dei segnali stradali, luminosi e non, che avevano subìto gravi danni a causa del sinistro. In seguito all’incidente l'ufficio tecnico comunale creatino, tramite il proprio personale esterno, aveva provveduto ad un primo intervento di messa in sicurezza dell'area, con pulizia della sede stradale e della rimozione della segnaletica e della barriera di sicurezza divelta; subito dopo erano stati collocati alcuni segnali temporanei ed i new jersey, gli elementi di plastica bianca e rossa, per delimitare la carreggiata e per segnalare la rotatoria agli automobilisti che transitano lungo l'asse viario che collega Montebello a Vicenza. In particolare saranno quasi 4 mila euro le spese previste per le barriere della rotatoria sulla Sr, circa 2 mila per via Fusine mentre per l’altra strada, via Sant’Anna, oltre 3.200 euro. • © RIPRODUZIONE RISERVATA