Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
martedì, 18 settembre 2018

La sorveglianza dei parchi resta in mano agli Artiglieri

La zona della Rivella a Creazzo

Agli “Artiglieri” di Creazzo la cura di due parchi. È quanto previsto con il rinnovo della convenzione fra Comune e associazione per le due aree verdi: il parco “Diritti dei fanciulli” che si trova in via Da Vinci e il parco “della Rivella”. L’obiettivo dell’Amministrazione di Stefano Giacomin è quello di proseguire nell’affidamento dei parchi pubblici recintati, all'interno dei quali siano eventualmente presenti i servizi igienici, stipulando convenzioni con gruppi e associazioni che si dovranno occupare anche dei servizi di apertura e chiusura dei cancelli d'ingresso, sorveglianza e pulizia dellle aree e dei servizi. Compito dell’associazione, che ha sede in via Manzoni, sarà provvedere allo svuotamento dei cestini, alla raccolta di eventuali rifiuti abbandonati, garantire nelle due aree un minimo di sorveglianza al fine di limitare, per quanto possibile, eventuali atti vandalici e anche garantire la pulizia giornaliera dei servizi. L’associazione “Artiglieri”, inoltre dovrà garantire la sorveglianza durante l’orario di apertura, con la presenza di almeno una persona per due ore al giorno che potranno essere suddivise in un’ora al mattino e una al pomeriggio e vigilare che vengano rispettati i regolamenti dei due parchi come è riportato nelle tabelle affisse nelle aree verdi. La convenzione per entrambi i parchi scadrà nel 2020 e gli accordi prevedono una spesa di oltre 16 mila euro, 8 mila per ogni area, suddivisi nel triennio della validità della convenzione. • © RIPRODUZIONE RISERVATA