Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
domenica, 23 settembre 2018

In due parchi gioco nuove giostrine «Ora sono sicure»

Nuova giostra al parco. FADDA

Nuovi giochi per bambini nei parchi gioco di Creazzo. Sono stati installati recentemente le nuove giostrine nei due parchi "Cesare Battisti", che si trova nell'omonima via, e nell’area verde dedicata a "Loris Giazzon”, in via Molini. «Avevamo in programma da tempo di sostituire i giochi che erano ormai datati – spiega l’assessore all’ambiente, Chiara Celegato - alcuni non erano più sicuri o non si potevano sistemare. Ma adesso i bambini potranno giocare in tranquillità e sicurezza». Il costo totale ammonta a circa 24 mila euro e sono stati scelti dei materiali appositi che possano resistere alle intemperie e a eventuali danni prodotti dai vandali. Nel parco “Battisti” sono state installate, in particolare, nuove porte per il calcetto, una struttura combinata con scivoli e una doppia altalena mista molto speciale: «Questa altalena è attrezzata con un seggiolino predisposto anche per i bambini con disabilità – aggiunge l’assessore -, infatti viene appunto definito “gioco inclusivo». Nel parco “Giazzon”, invece, sono stati posizionati giochi per “supereroi” con il fortino Spiderman, una funivia e un’altalena doppia mista di Hulk. «In più abbiamo deciso di mettere cinque tavoli con panche in plastica riciclata – conclude Celegato – che richiede poca manutenzione in confronto al legno, dura nel tempo e soprattutto è ecologica dato che è realizzata in plastica rigenerata, un tipo di materiale che proviene dalla raccolta differenziata dei rifiuti. Con il suo riutilizzo, ha una seconda vita». • © RIPRODUZIONE RISERVATA