CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

15.10.2017

In mille per il Costabike
tra colline e panorami

Un momento della manifestazione Costabike di domenica scorsa
Un momento della manifestazione Costabike di domenica scorsa

Anche quest’anno il Costabike è stato un vero successo. La manifestazione ciclo amatoriale, giunta alla sua 11 esima edizione, ha registrato un numero di ben mille e cinquanta iscritti. L’evento si è svolto domenica ed è stato organizzato dall'assessorato allo sport del Comune in collaborazione con Montagna viva, Pro loco e le associazioni del territorio. La Costabike anche in questa edizione è riuscita a riunire tanti bikers del territorio che hanno pedalato insieme, in un contesto naturalistico di grande pregio, accolti dall’ormai collaudata ospitalità dei centocinquanta volontari che, con molto entusiasmo, si sono messi a disposizione per la buona riuscita della manifestazione. Veri artefici della rassegna ciclo amatoriale Francesco Galvan e famiglia insieme a tutto lo staff organizzativo di almeno una ventina di volontari. «La giornata è stata davvero splendida e tutto è andato alla perfezione –spiega Stefano Vecchiatti dello staff organizzativo-. Ci tengo a ringraziare tutte le persone che hanno collaborato e che ci hanno aiutati a realizzare questo evento che ogni anno è sempre più apprezzato». Il Costabike non è solo divertimento, ma anche solidarietà, perché il 70% della quota che ogni ciclista ha versato per l’iscrizione, sarà donata in beneficienza. All’evento hanno collaborato anche i ragazzi dell’associazione Agen.do e Il nuovo ponte.  I ciclisti, in sella alle loro mtb sono partiti dal parco del donatore secondo la modalità alla francese. Il percorso si è snodato nel territorio di Costabissara e Monteviale con salite a tratti impegnative e discese esaltanti tra boschi e prati, su sentieri preparati dai volontari del gruppo Montegna viva. I cicloamatori hanno potuto scegliere se fare il giro di 18,5 chilometri con 350 metri di dislivello oppure quello di 30 chilometri con 800 metri di dislivello. Grazie alla collaborazione degli istruttori della Scuola Berica Mtb, è stato riproposto il Girobimbi, un’attività dedicata ai piccoli biker. Inoltre è stato consegnato il trofeo Marina Ziche al gruppo ‘Ciclifortuna’ di Castelgomberto che ha partecipato con il gruppo più numeroso. V.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1