Questa pagina viene erogata tramite sistemi di Google. Utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
venerdì, 22 febbraio 2019
Un patto per gli affidi Convenzione rinnovata | Arcugnano

Un patto per gli affidi Convenzione rinnovata

Approvata all’unanimità in consiglio comunale ad Arcugnano la convenzione per la gestione associata del Centro per l’affido e la solidarietà familiare del Distretto Est dell’Ulss 8 Berica. Centro «operativo già dal 2008» precisa l’assessore al sociale Loredana Zanella, di cui è capofila il Comune di Vicenza e a cui fanno riferimento 34 amministrazioni. La convenzione ha durata triennale. Il servizio dispone di assistente sociale, psicologhe e personale amministrativo. Il Centro per l’affido e la solidarietà ha tra le funzioni quelle di promuovere la cultura dell’accoglienza e di reperire famiglie disponibili all’affido nonché condurre mensilmente il gruppo di sostegno delle famiglie affidatarie, aggiornare periodicamente la disponibilità e predisporre le rendicontazioni semestrali regionali. «Arcugnano aderisce da tempo. La quota per il 2018 è di poco superiore ai duemila euro – aggiunge l’assessore – calcolata per il 30% in base al numero dei residenti 0-18 anni e per il 70% in base ai casi seguiti da ciascun comune. Nel nostro non abbiamo affidi familiari». • © RIPRODUZIONE RISERVATA