Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
domenica, 18 novembre 2018

Un patto per gli affidi Convenzione rinnovata

Approvata all’unanimità in consiglio comunale ad Arcugnano la convenzione per la gestione associata del Centro per l’affido e la solidarietà familiare del Distretto Est dell’Ulss 8 Berica. Centro «operativo già dal 2008» precisa l’assessore al sociale Loredana Zanella, di cui è capofila il Comune di Vicenza e a cui fanno riferimento 34 amministrazioni. La convenzione ha durata triennale. Il servizio dispone di assistente sociale, psicologhe e personale amministrativo. Il Centro per l’affido e la solidarietà ha tra le funzioni quelle di promuovere la cultura dell’accoglienza e di reperire famiglie disponibili all’affido nonché condurre mensilmente il gruppo di sostegno delle famiglie affidatarie, aggiornare periodicamente la disponibilità e predisporre le rendicontazioni semestrali regionali. «Arcugnano aderisce da tempo. La quota per il 2018 è di poco superiore ai duemila euro – aggiunge l’assessore – calcolata per il 30% in base al numero dei residenti 0-18 anni e per il 70% in base ai casi seguiti da ciascun comune. Nel nostro non abbiamo affidi familiari». • © RIPRODUZIONE RISERVATA