CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

04.10.2017

Nuovo pulmino disabili
sostenuto dalle aziende

Il pulmino sarà gestito dai servizi sociali del Comune. FOTO NICOLI
Il pulmino sarà gestito dai servizi sociali del Comune. FOTO NICOLI

Un nuovo mezzo a disposizione della comunità. Grazie al progetto "Solidarietà in Movimento", già proposto in altre realtà del Vicentino. Il Comune ha ricevuto dalla "Cooperativa Astra" di Milano un pulmino da 9 posti e attrezzato per il trasporto disabili, a disposizione in comodato gratuito per quattro anni a servizio del territorio. Progetto sostenuto da una serie di aziende che hanno consentito l'iniziativa. Tutti presenti quindi alla consegna: autorità, assessori e consiglieri, in primis il sindaco Paolo Pellizzari e gli assessori al sociale Loredana Zanella che ha seguito il progetto, e alla cultura Flavia Zolla e poi associazioni, gruppi di volontariato e don Lorenzo Broggian dell'Unità Pastorale delle Valli Beriche che ha benedetto l'automezzo in piazza davanti al municipio con l'augurio che possa diventare uno strumento per i tanti bisogni del territorio. «L'iniziativa dell'assessore Zanella sarebbe rimasta sulla carta - ha detto il sindaco Paolo Pellizzari - se non ci fosse stata la sensibilità delle aziende che l'hanno sostenuta. L'automezzo che ci è stato consegnato ha un significato importante perché sarà a disposizione della comunità e delle persone in difficoltà. E a spingere le aziende a contribuire è stata proprio la voglia di aiutare gli altri». «In via prioritaria sarà utilizzato per il trasporto dei pasti a domicilio agli anziani - ha spiegato l'assessore ai servizi sociali Loredana Zanella - quindi dalla Cooperativa Sociale Arcugnano sostenuta dalla Fondazione Mioni che per noi è una risorsa fondamentale. E poi sarà a disposizione per gli accompagnamenti solidali dell'associazione onlus La Sorgente di Vita per il trasporto di anziani verso luoghi di cura e socializzazione». Il trasporto pasti a domicilio e registra numeri importanti: quest'anno 1.681 quelli già consegnati da inizio gennaio per 5.070 chilometri percorsi. «Sarà comunque a disposizione di tutte le associazioni del territorio una volta espletate le funzioni principali - ha concluso l'assessore Zanella - sia con fini sociali che sportive, penso ai centri estivi per esempio gli spostamenti dei ragazzi. Bisognerà presentare richiesta in Comune».L.N.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1