CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

28.09.2017

Il Comune lascia
il rondò al buio
«Paghi la provincia»

La rotatoria di Altavilla
La rotatoria di Altavilla

ALTAVILLA. L’illuminazione sulle rotatorie lungo la Provinciale 84 del Melaro ad Altavilla è spenta da oltre un anno. Sia alla rotonda di Olmo che a quella di Tavernelle, incrocio con via Verdi. 
È stata l’Amministrazione Comunale a prendere la decisione di disattivare i fari nel 2016. Dopo che per anni ha chiesto a Palazzo Nievo e agli organi provinciali di farsi carico delle spese dell’illuminazione sulle rotatorie. «Che sono su una strada provinciale e quindi non riteniamo di dover pagare ciò che non ci compete», precisa il sindaco Claudio Catagini. Perentoria la riposta della Provincia. "Noi ci occupiamo della realizzazione delle rotatorie sulle Provinciali – dicono da  Vi.abilità – e quindi dell’onere più importante. Ma illuminazione e manutenzioni sono a carico dei Comuni". Ribatte il sindaco: «In 20 anni abbiamo speso 100mila euro, tra l’altro nella rotatoria di Tavernelle, così come a Olmo, i fari sono datati, obsoleti e quindi consumano molto. Fino a quando siamo riusciti a farci carico delle spese dell’illuminazione sulle rotonde della Provinciale lo abbiamo fatto, ma la competenza non è nostra e quindi abbiamo optato per lo spegnimento». 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1