CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

03.01.2018

Donna accoltellata
Preso il compagno
e trovata la bimba

Raffaele Busiello è stato arrestato questa mattina
Raffaele Busiello è stato arrestato questa mattina

ALTAVILLA. Giovedì 4 gennaio È stato trovato questa mattina in un campo a Bagnolo San Vito (Mantova) Raffaele Busiello, il macellaio 38enne di origine campana ricercato da ieri pomeriggio dai carabinieri. Con lui la bambina di sei anni. Ora l'uomo deve rispondere di tentato omicidio della compagna Olesea Talpa, moldava di 37 anni e di sequestro di persona. 

L'uomo è stato fermato dagli agenti della polizia locale. È stato riconosciuto durante i rilievi di un incidente stradale che l’uomo aveva avuto questa mattina. Tra le 7.30 e le 8 la sua auto si era scontrata con un’altra. Per i rilievi sono intervenuti i vigili urbani. 

Grazie all’allerta lanciata ieri sera dai carabinieri di Vicenza a tutte le forze dell’ordine, con modello e la targa della Golf, l’auto è stata riconosciuta e l’uomo, che si trovava a bordo con la figlioletta di 6 anni, è stato fermato, anche con l’ausilio dei carabinieri di Bagnolo.
I militari hanno immediatamente informato i colleghi vicentini. Sul posto si sono subito recati i militari del Nucleo investigativo del comando provinciale di Vicenza, che hanno preso in consegna Busiello, poi condotto nel capoluogo berico. Ulteriori decisioni saranno prese in accordo con il pubblico ministero della Procura di Vicenza che sta coordinando l’indagine, Hans Roderich Blattner. La figlia dell’uomo sta bene: dopo aver passato l’intera notte e la mattinata con il padre al freddo, è stata condotta precauzionalmente presso l’ospedale locale e verrà affidata ad alcuni familiari.

 

Mercoledì 3 gennaio Tentato omicidio ieri, poco dopo le 17, in un'abitazione a Tavernelle, lungo la Strada provinciale 11. Una donna di 37 anni di origine moldava è stata accoltellata più volte: da una prima ricostruzione dei carabinieri, subito accorsi, a colpirla sarebbe stato il convivente dopo l'ennesima lite. L'uomo, un macellaio campano, poi si è dato alla fuga, portando con sé la loro figlia di appena sei anni.  La vittima è riuscita a trascinarsi in strada dove è stata soccorsa da alcuni automobilisti. Ora si trova in ospedale: le sue condizioni sono critiche ma non sarebbe in pericolo di vita. 

I militari hanno subito organizzato posti di blocco in tutta la zona e nelle province limitrofe. 

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1