CHIUDI
CHIUDI

30.09.2018

«È giusto dare entità giuridica alle strutture»

In prima fila, tra gli altri, l’assessore regionale Manuela Lanzarin
In prima fila, tra gli altri, l’assessore regionale Manuela Lanzarin

«Il pubblico deve fare la sua parte ma se c’è il sostegno e l’appoggio di associazioni e del volontariato come in questo caso per noi diventa motivo di stimolo e di arricchimento». Parola dell’assessore regionale ai servizi sociali Manuela Lanzarin, ieri presente alla Rocca. «L’unità per gravi cerebrolesioni del San Bortolo è un’eccellenza e questa struttura è un esempio di rete sul territorio. Pensando al reinserimento in autonomia della persona. È giusto che da noi trovino una risposta per dare una entità giuridica alle strutture residenziali e semiresidenziali». Percorso già avviato, conferma il responsabile dei servizi disabilità dell’Ulss 8 Mauro Burlina. «A breve contiamo che arrivi il riconoscimento di una identità giuridica e amministrativa alla struttura».

L.N.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1