CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

03.08.2017

Trasporti eccezionali
per il grande tetto
del nuovo PalaSinico

I trasporti eccezionali vanno e vengono da Trissino. ZORDAN
I trasporti eccezionali vanno e vengono da Trissino. ZORDAN

Iniziata la copertura del palasport. Curiosità in questi giorni a Trissino per l’arrivo dei trasporti eccezionali con il loro carico di imponenti travi in cemento da 33 metri necessarie (in totale ne occorrono 19) per realizzare il tetto dell’impianto sportivo che sarà intitolato ad Angelo Sinico. «Il cantiere sta proseguendo senza intoppi – dice il sindaco Davide Faccio -. Entro la settimana le travi saranno messe a dimora e dalla prossima inizierà la stesura delle guaine protettive. L’impresa non ha programmato ferie e quindi i lavori proseguiranno per tutta l’estate. Il tempo ci sta aiutando e contiamo di arrivare al grezzo avanzato per proseguire in autunno con i lavori all’interno. L’obiettivo è far trovare il palasport sotto l’albero».

Il PalaSinico occuperà un’area di 2.500 metri quadrati. Previsti quattro ampi spogliatoi per gli atleti, due per gli arbitri, due blocchi doccia, reception, magazzino, servizi, infermeria. I gradoni della tribuna (400 posti) saranno in legno. G.Z.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1