CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.10.2017

“Rose per la vita”
Cuori e mani d’oro
per la solidarietà

Alcune volontarie. CARIOLATO
Alcune volontarie. CARIOLATO

“Rose per la vita”. Una meritevole iniziativa della Caritas di Trissino, ma anche originale, vale la pena di aggiungere. Un gruppo di volontarie ha realizzato con materiale riciclato, costituito dalle vaschette in alluminio e oro, usate comunemente come contenitori di prodotti alimentari e dolciari, delle rose molto belle e brillanti. Singolarmente o come composizioni, posate sui tovaglioli di un tavolo imbandito servono ad abbellirlo, così come collocate su un mobile lo decorano e indicate per un pacco regalo. A rendere le rose ancora più attraenti per la gente, che si è avvicinata incuriosita ai banchi nei pressi della chiesa di San Pietro, ci ha pensato la fantasia delle volontarie con l’ideazione di un fondo fatto di tessere colorate di Mosaico Bisazza. Il ricavato delle offerte sarà devoluto al “Centro di aiuto alla vita” di Valdagno.

«Alcune delle volontarie hanno le “mani d’oro” per questo tipo di creazioni - considera la coordinatrice del gruppo, Mariarosa Vigolo -. Allora ci siamo chieste: perché non utilizzare questa maestria per fare qualcosa di utile e aiutare qualche associazione di volontariato? Detto fatto, abbiamo pensato alle vaschette alimentari, che sono di colore argento da una parte e d’oro dall’altra. Queste rose di alluminio, con i petali dorati ci sono apparse delle creazioni interessanti, tanto che abbiamo pensato di presentarle in pubblico in occasione di eventi folcloristici, racogliendo le offerte. Vogliamo concorrere nel nostro piccolo ad aiutare l’associazione “Centro di aiuto alla vita” di Valdagno». A.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1