CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

25.11.2017

Formaggio
all’aflatossina
Patteggia
quattro mesi

Legale rappresentante della Latteria Sociale di Trissino, Francesco Verlato, 51 anni, residente ad Arzignano; assistito dall’avvocato Cristina Zanini, l’altro giorno, ha patteggiato 4 mesi di reclusione (pena sospesa e non menzione) per avere messo in commercio sostanze alimentari nocive, ovvero 2.410 forme di formaggio in cui erano state trovate tracce di Aflatossina M1 (una particolare specie di muffa che attacca le granaglie di cui si cibano le vacche).

Secondo la procura infatti la Latteria Sociale di Trissino, lo scorso anno, aveva messo in commercio 2.410 forme di formaggio prodotte dal 23 settembre al 16 ottobre 2015. In particolare 2.203 forme di Asiago d’allevo; 105 forme di formaggio di Trissino e altre 102 di formaggio Mezzo Monte.

Verlato è stato invece assolto, perché il fatto non sussiste, dall’accusa che la cooperativa di cui è legale rappresentante avesse detenuto per poi commercializzarle altre 223 forme di formaggio prodotte tutte nel mese di aprile dello scorso anno e anche queste inizialmente sospettate di contenere dell’Aflatossina.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1