CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.11.2017

Una sfida sui social per lanciare l’acqua
e il luogo in cui nasce

I cinque “influencer”. CRISTINA
I cinque “influencer”. CRISTINA

Recoaro e le Piccole Dolomiti con la loro acqua raccontati da cinque “influencer”. Federica di Nardo, Gionata Smerghetto, Sarah Bianchi, Elena Schiavon e Silvia Lomi spopolano su Instagram e sono seguiti da 120 a 50 mila follower.

Quando sui loro profili viene postata una foto non passa certo inosservata. Proprio per questo sono stati invitati a trascorrere due giorni tra Valli del Pasubio e Recoaro per scoprire con una escursione in notturna le strada delle  52 Gallerie del Pasubio, ma anche la fonte da dove sgorga l’acqua Recoaro e il sentiero dei Grandi alberi accompagnati dalle guide delle “Piccole Dolomiti Sport”.

Non è mancato il pranzo in rifugio per permettere di valorizzare anche la componente enogastronomica, insieme a quella paesaggistica.

L’obiettivo di Acqua Recoaro, che li ha invitati, era proprio quello di  far conoscere e promuovere il marchio in maniera non convenzionale e attraverso gli occhi degli instagrammer. E attraverso loro far conoscere l’ambiente, caratterizzato da una natura incontaminata e paesaggi mozzafiato, dove nasce l’acqua che di quest’area porta anche il nome.

Ora i tanti fan che li seguono su Instagram potranno seguire l’escursione passo dopo passo grazie ai contenuti che verranno postati sui loro profili social. L’Acqua Recoaro è un marchio storico, caposaldo dell’economia recoarese: il simbolo di un intero territorio. L’acqua nasce a 880 metri di altezza nell’incantevole Conca di Smeraldo, un’area protetta e incontaminata nel cuore delle Piccole Dolomiti, mentre a Recoaro Terme si trova lo stabilimento di produzione. L.CRI.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1