CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.02.2018

Artusi, pranzo stellato
Perbellini ai fornelli
per i nuovi laboratori

Lo chef Giancarlo Perbellini
Lo chef Giancarlo Perbellini

RECOARO. Giancarlo Perbellini torna all’alberghiero Artusi per un pranzo il cui ricavato sarà devoluto per il finanziamento di attrezzature tecniche per i laboratori dell’istituto. L’evento è in programma domenica 4 marzo quando lo chef, che può vantare due stelle Michelin, sarà protagonista nella scuola dove si è formato e ha imparato i primi segreti del mestiere. Assieme ai suoi collaboratori e agli allievi delle classi quinte sarà autore di uno speciale pranzo stellato per 130 persone. Madrina e conduttrice dell’appuntamento sarà un’altra vecchia conoscenza dell’Artusi, Elisa D’Ospina, modella curvy e volto di Rai 2, anche lei ex allieva che lo scorso anno ha tenuto una conferenza agli studenti sulla corretta alimentazione.

L’iniziativa è promossa dalla dirigenza dell’istituto alberghiero con la preside Susanna Busolo e inaugura un ciclo di appuntamenti che segnano il ritorno a scuola di ex allievi che negli anni si sono distinti per il loro talento e che oggi rappresentano l’Italia della ristorazione ai massimi livelli. «Ho proposto il progetto perché didattica e alta professionalità possano incontrarsi - spiega Franco Fanton docente di cucina -. Conosco Perbellini dai tempi della scuola, eravamo compagni di classe e siamo sempre rimasti in buoni rapporti». Sarà possibile prenotarsi fino al 20 febbraio.

Per informazioni si può contattare la segreteria dell’Artusi allo 0445-75111 oppure scrivere una email all’indirizzo didattica@artusi.gov.it. 

L.CRI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1