CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.08.2017

Telecamere anti-furti
contro i vandalismi

Il parcheggio del cimitero a breve sarà sorvegliato. CARIOLATO
Il parcheggio del cimitero a breve sarà sorvegliato. CARIOLATO

Parcheggi del cimitero e dell’area sportiva sud di via De Gasperi blindati. Nei prossimi giorni saranno installate quattro camere di videosorveglianza con visuale anche notturna.

La richiesta per quanto riguarda la zona antistante il camposanto è partita dai cittadini, parecchi dei quali hanno trovato, al ritorno dopo la visita ai parenti defunti, i finestrini delle auto lasciate in sosta con i vetri infranti e la sparizione di borse e oggetti lasciati negli abitacoli. L’ultimo episodio in ordine di tempo è successo due settimane fa ad una anziana che ha avuto la sgradita sorpresa di trovare il vetro posteriore dell’auto infranto, per sottrarre la borsa con i documenti e denaro contante. «Qualcuno, nascosto dietro al tronco di un cipresso o dietro l’angolo del muro di cinta deve avere spiato le mie mosse – ipotizza la signora -, come avrebbe potuto sapere altrimenti che avevo nascosto nel porta bagagli la borsa e il portafoglio? È davvero spiacevole che non ci sia più rispetto neppure dei luoghi sacri».

La videocamera riprenderà in futuro queste scene e le immagini saranno trasmesse direttamente al centro operativo della polizia locale consortile “Valle Agno”.

L’altro punto che sarà videorvegliato è l’area sud della zona sportiva di via De Gasperi, dove si trovano l’edificio degli ex-spogliatoi, il campo di calcio usato per gli allenamenti e la pista di skate board. Di recente la parete degli spogliatoi è stata imbrattata da scritte e a nulla è servito l’intervento di pulizia del Comune, perché i fatti si sono ripetuti. Per ovviare agli episodi di vandalismo e scoprirne gli autori, saranno installate due videocamere, che riprenderanno i movimenti di chi frequenta l’area specialmente nelle ore notturne, quando di solito avvengono gli episodi di vandalismo.

«Il costo dell’intervento si aggira sui 15 mila euro – fa presente l’assessore alla sicurezza, Francesco Lanaro. L’installazione avverrà nei prossimi giorni. Lentamente, bilancio permettendo, cerchiamo di mettere in sicurezza i punti neri del territorio comunale. La sicurezza e la tranquillità del cittadino sono il primo obiettivo, che si propone di attuare l’amministrazione comunale». A.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1