CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

23.09.2017

Mano morta sul bus
A giudizio un 36enne

Un autobus affollato. ARCHIVIO
Un autobus affollato. ARCHIVIO

Approfittando dell’autobus affollato, non è riuscito a trattenersi quando si è seduta al suo fianco una donna.

Prima le si sarebbe avvicinato con le gambe, poi avrebbe allungato anche la mano per toccarle le cosce, senza che lei potesse allontanarsi, perché il mezzo ere pieno di gente.

Il giudice che ha analizzato il caso ha ritenuto che ci fossero gli estremi per un rinvio a giudizio e l’uomo dovrà quindi andare a processo con l’accusa di violenza sessuale in forma di molestia.

L’udienza per Antonio Marrandino, 36 anni, di Cornedo è stata fissata per il prossimo gennaio.

L’episodio contestato risale al 13 novembre 2012. In quell’occasione la donna, di 47 anni, si è ritrovata a condividere lo stesso viaggio sull’autobus che da Castelgomberto portava a Trissino e a subire le imbarazzanti attenzioni.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1