CHIUDI
CHIUDI

14.01.2019

Famiglie con bambini incantate dalle natività

La “Passeggiata dei presepi”.  A.C.
La “Passeggiata dei presepi”. A.C.

Ultimo scampolo di Natale a Cereda. C’era anche un vegliardo dalla barba fluente, avvolto in un tabarro, fra i circa 500 partecipanti alla “Passeggiata dei presepi”, che si è svolta ieri mattina nella frazione di Cornedo. Tante le famiglie, con i bambini infagottati, ad osservare le natività allestite in 10 contrade. La carovana è partita dalla piazza Sant’Andrea e si è inoltrata verso via Rio, dove il presepe era stato allestito accanto alla vecchia fontana del paese, poi ha raggiunto la contrada Lorenzi, dove le statue della famiglia di Nazareth erano state collocate all’interno del vecchio forno. Poi è stata la volta delle località Lorenzi, Palazzina, Cracchi, Lucca e Vicario, dove gli allestimenti erano in stile a metà fra il veneto e il palestinese, sempre, comunque, di pregevole fattura, in nei materiali più diversi, dal legno al polistirolo. I marciatori hanno visto presepi dentro una botte, all’interno di una raggiera di trattore, sotto vecchi portici e in consuete stalle e capanne. I volontari della parrocchia, gli alpini e i carabinieri in congedo hanno curato l’organizzazione, riuscita nel migliore dei modi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1