CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.09.2018

Al buio per il temporale Lampioni e semaforo ko

Una delle zone interessate dal blackout dei giorni scorsi.  CARIOLATO
Una delle zone interessate dal blackout dei giorni scorsi. CARIOLATO

Fortunale manda il tilt l’impianto di illuminazione e il semaforo. È successo lungo via Monte Cengio sulla strada provinciale 246 e nelle popolose vie Fogazzaro e Verga a Spagnago a seguito del violento temporale che ha investito la zona nella notte fra sabato e domenica scorsi. Il semaforo è stato messo in funzione già la mattina successiva, dopo la sostituzione di alcuni fusibili della centralina. La luce all’impianto di illuminazione pubblica è tornata invece solo dopo tre giorni. L’episodio ha creato viva apprensione fra i residenti, che giudicavano la situazione quanto mai favorevole ai ladri sempre in agguato, di qui la loro insistenza con il sindaco e l’ufficio tecnico comunale perché i lampioni tornassero a fare luce quanto prima. Ma, come mai l’interruzione si è protratta per tre lunghi giorni? Tanto che fra i residenti si è parlato di un “guasto misterioso”. Ecco il motivo. Va detto che a Spagnago come a Cereda è in funzione il sistema di telecontrollo dei punti luce, per cui è stato allertato Chiampo, il comune capofila, che sovrintende al progetto denominato “Smart town 2.0 Digitalizziamo la città”. Il sistema di monitoraggio, a dire il vero, non è stato ancora collaudato, ma è comunque in funzione, tanto che è il guasto è stato individuato nell’interruttore della centralina. E scoppia il giallo. Viene “rianimato” lo strumento per due sere consecutive, ma non c’è verso che resti attivo e la conseguenza è che l’area delle abitazioni resta al buio. Si chiama così la ditta Pavelli di pronto intervento e il tecnico sostituisce l’interruttore. L’ufficio tecnico di Chiampo con l’ing. Diego Martini continua il monitoraggio dell’impianto. L’interruttore regge, l’impianto funziona e i lampioni tornano ad illuminare le vie Fogazzaro e Verga per la serenità notturna dei suoi residenti. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1