CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

05.09.2018

Sfilata delle penne nere per l’82° di fondazione

Una sfilata delle penne nere in occasione di un’adunata.  ARCHIVIO
Una sfilata delle penne nere in occasione di un’adunata. ARCHIVIO

Sarà un settembre ricco di iniziative quello che si appresta a vivere la comunità di Zugliano, in occasione delle celebrazioni contemporanee per l'82° anno di fondazione del Gruppo Alpini di Zugliano- Grumolo Pedemonte e il ricordo del centenario dalla fine della Grande Guerra. «Mesi intensi di lavoro si concretizzano ora con i festeggiamenti a ricordo delle tante penne nere zuglianesi e del loro contributo dato all'Italia e alla promozione della società civile», commenta Bruno Cengia, capogruppo della sezione alpini di Zugliano-Grumolo. A villa Giusti Suman, fino a domenica 9 settembre (con orario dalle 16.30 alle 19), sarà possibile visitare la mostra fotografica di Delmo Stenghele dal titolo “La Grande Guerra nella Valle dell'Astico, terra di confine”. Sabato 8 settembre, alle 20.30, nella chiesa di Grumolo, è previsto il tradizionale concerto del Coro Ana di Thiene, mentre domenica 9, alle 15.30, sfilata delle penne nere per le vie del centro del paese accompagnata dalla banda di Centrale. Seguiranno l'alzabandiera, la deposizione di una corona al monumento dei Caduti e, inoltre, gli interventi delle autorità che parteciperanno alla cerimonia. Nel pomeriggio di domenica, in biblioteca civica, prevista l’esposizione della mostra di disegni realizzati dagli alunni delle medie che hanno abbinato il tema dell'anniversario alpino con il territorio locale. Gran finale venerdì 21 settembre, alle 20.30, a villa Giusti con la presentazione musicale della Bandabrian del libro dal titolo “La Grande Guerra cantata. Storie di uomini, di donne e di canzoni”, frutto di 30 anni di ricerche sul campo da Modesto Brian e Domenico Zamboni. «Ringrazio gli alpini, che rappresentano una presenza importante nel nostro paese e che sono sempre disponibili. Fino a domenica 9 settembre invito i cittadini a esporre il tricolore all'esterno delle case e a partecipare attivamente alle varie manifestazioni», spiega il primo cittadino di Zugliano Sandro Maculan. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Silvia Dal Maso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1