CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.11.2017

Pianta caduta sulla strada
Piloni della luce pericolanti

Albero caduto a Calvene. CISCATO
Albero caduto a Calvene. CISCATO

Il maltempo con vento intenso e abbondanti precipitazioni ha interessato anche il Thienese, provocando danni e disagi soprattutto nella fascia più a nord, quella cioè pedemontana. Nelle prime ore della mattinata di ieri, infatti, i vigili del fuoco del distaccamento di Schio sono dovuti intervenire sia nel territorio comunale di Calvene che in quello di Salcedo.

Nei due paesi dell'Alto Vicentino, le forti raffiche hanno provocato la caduta di un albero e di alcuni rami, oltre ad aver inclinato alcuni piloni rendendoli instabili. L'intervento più rilevante è avvenuto a Calvene, a poche centinaia di metri dal centro. Lungo via Grumale, tratto della strada che conduce alla frazione lughese di Mortisa e poi al monte Corno, le folate hanno letteralmente sradicato un'imponente pianta. Il fusto, lungo circa 10 metri, è impattato contro l'asfalto, compromettendo parzialmente la circolazione stradale.

Fortunatamente al momento della caduta non stavano transitando mezzi o pedoni che altrimenti avrebbero potuto riportare gravi danni e lesioni considerata la mole dell'albero. Allertati dai cittadini poco dopo le 5 di ieri, i vigili del fuoco del distaccamento scledense sono prontamente intervenuti per rimuovere dalla sede stradale il tronco sradicato.

Le operazioni necessarie a rendere nuovamente transitabile via Grumale sono terminate alle 6.15 durando, complessivamente, circa un'ora. Nella notte tra domenica e lunedì i pompieri sono stati chiamati anche nel territorio comunale di Salcedo per le operazioni id messa in sicurezza dopo la caduta di piante e rami in varie zone. Segnalati anche alcuni piloni resi pericolanti dalle forte raffiche di vento, poi messi in sicurezza.

Marco Billo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1